scusi, mi restituirebbe il cervello?

posted on | November 30, 2012 | 4 comments

questa cosa della nuvola, che ormai io ci vivo dentro e ci sguazzo ininterrottamente per quanto son contento, ci ha lo stesso problema delle calcolatrici. o dei navigatori. non ti aiuta, si sostituisce.

perché io non so mica come state messi lì in italia, ma qui questa cosa è pervasiva. tutti usano la nuvola e tutti hanno e sanno tutto e nello stesso tempo nessuno sa o possiede niente. perché imparare una parola quando puoi immortalarla con evernote? perché guardare un film o uno show se tanto lo puoi recuperare in ogni momento con netflix? perché sviluppare gusti letterari, musicali, culturali, se con amazon, google, spotify, posso avere in ogni istante sempre tutto e niente? insomma, è tutto lì. disinteressiamocene.

che poi, tanto per dir quanto sono egoriferito, alla fine il problema è che c’è questo tizio che ha scritto la legge che porta il nome del tizio. anni sessanta. quella legge per cui se tu fai una società che vende le pere probabilmente venderai pere nel modo in cui tu compreresti le pere, non in quello in cui gli altri le comprerebbero. e non è un grosso problema, finché son solo pere.

questo tizio e la sua legge li conosco, li ho studiati, la ho citata mille volte. ed ora non c’è verso che io mi ricordi il suo nome e la sua legge. quindi magari è la nuvola, magari son vecchio, magari è un neoblastoma.

  1. there’s no skill in blood
  2. c’è un avvocato, in sala?
  3. post-it
  4. palle ovali
  5. quattrocchi

comments

4 responses to “scusi, mi restituirebbe il cervello?”

  1. ale
    December 1st, 2012 @ 3:00 pm

    c’entra lakoff?

  2. Diego
    December 3rd, 2012 @ 8:39 am

    Un po capisco. Anche se la nuvola qui va e viene ancora. E faccio giorni a scrivere cose da ricordare su Springpad, e quando mi si chiede cosa ho scritto e cosa devo ricordare, devo aprirlo che mica mi ricordo, neanche lontanamente.

  3. [c]*
    December 4th, 2012 @ 12:21 am

    eh, sì, esattamente quella sensazione lì… no ale, inizia per c.

  4. fra falafel
    December 12th, 2012 @ 11:37 am

    Le proposte sono sempre capite dagli altri in maniera diversa da come le concepisce chi le fa?
    terza legge di chisholm..

leave a reply