sono ancora lì che si fanno gli esempi

posted on | March 2, 2012 | 24 comments

il presidente della commissione ‘fish & game’ della california che si occupa di conservazione della fauna selvatica se la ride qui sopra con un puma stecchito.

si chiama daniel richards e dopo che hanno visto questa foto gli hanno chiesto di dimettersi e lui con garbo ha risposto qualcosa del tipo ma siete deficenti? io ero in ‘idaho’, ci manca pure che un ‘commissioner’ debba sottostare alle leggi della california anche mentre è in giro per il mondo. poi allora dei repubblicani hanno detto che differenza c’è con chi va in nevada a giocar d’azzardo? allora dei democratici hanno detto immaginatevi se il ‘drug czar‘ andasse in vacanza in olanda e si facesse fotografare con un ciombolone e allora lui ha scritto non sono mica andato con un’auto inquinante ed un fucile da cecchino a devastare la fauna selvatica e poi il puma me lo sono anche mangiato a cena e allora gli hanno detto potevi non pubblicare la foto e far meno lo sbruffone ma poi […]

  1. c’è ancora una cosa che non ho capito
  2. big tobacco rulez
  3. duesutre
  4. il valore delle cose
  5. maddai?!?

comments

24 responses to “sono ancora lì che si fanno gli esempi”

  1. M@xi
    March 2nd, 2012 @ 9:42 am

    Infame, gli sparassero nei coglioni!

  2. Antar
    March 2nd, 2012 @ 10:34 am

    …ovviamente in uno stato in cui è legale sparare nei coglioni agli infami [ce ne sono, ne sono sicuro. Forse anche proprio la California] in modo che nemmeno lui trovi nulla da ridire

  3. carlo
    March 2nd, 2012 @ 10:35 am

    E’ che poi… gira e rigira… ovunque ci sono persone sbagliate sulla sedia sbagliata, nominate da persone sbagliate, elette da persone sbagliate, e così via…

  4. Giorgio
    March 2nd, 2012 @ 3:06 pm

    O il tipo è un nano, senno mica lo facevo così grosso un puma

  5. [c]*
    March 2nd, 2012 @ 3:31 pm

    si, sicuro che è molto basso, se fosse anche solo di altezza media, quel gattone peserebbe centochili. e non lo riuscirebbe a tener su così.

  6. marco
    March 2nd, 2012 @ 5:55 pm

    che brutta bestia (quella che soregge il cadavere)…

  7. nonsense
    March 2nd, 2012 @ 9:29 pm

    Tutti contrari alla caccia qui a quanto pare (Il Valli non so), che poi nel caso in questione ha un ruolo comunque marginale.

  8. [c]*
    March 2nd, 2012 @ 10:28 pm

    io non son contrario alla caccia per principio, son contrario a quella colle armi da fuoco. e farei tutta una serie di distinguo che contemplano il dove, il cosa ed il perché.

    per dire, son molto più contrario alla pesca sportiva.

  9. Clunk
    March 3rd, 2012 @ 3:14 pm

    Ma son l’unico che non ci vede niente di scandaloso?

  10. [c]*
    March 3rd, 2012 @ 3:24 pm

    credo che tutti ci vedan qualcosa che non va. per me è triste, non scandaloso.

  11. Clunk
    March 4th, 2012 @ 11:13 am

    Lui deve difendere la fauna selvatica della california facendo rispettare le leggi della california. Se lo fa, tutto bene. Se poi va in idaho dove ci son leggi diverse e ,magari, non lo so, una proliferazione di puma tale da giustificarne la caccia e ne accoppa uno, dove sta il problema? Lui è pagato per far rispettare le leggi della california, mica per fare il salvatore della fauna selvatica dell’universo mondo.

  12. [c]*
    March 4th, 2012 @ 3:11 pm

    il problema sta nel suo ghigno del cazzo e nella foto sotto cui orgoglioso dice ‘meno male che in idaho è legale’. questo è il problema. solare.

    perché uno pagato per salvaguardare la fauna selvatica di uno stato non può in cuor suo fare il tifo per chi gli spara ed esserne pubblicamente fiero. perché è pagato esattamente per salvaguardare la fauna e pensare che non salvaguardarla è bello è in aperto contrasto con la sua funzione. pubblica.

  13. Gx
    March 4th, 2012 @ 6:36 pm

    Ma appunto, lui non è pagato per pensare che salvaguardare la fauna sia giusto o sbagliato, è pagato per farlo. Che poi possa/ne sia in grado, viste le premesse, è un altro problema, ma se fosse il miglior salvaguardatore di fauna possible per la california, non ci avrei da ridire.

  14. [c]*
    March 4th, 2012 @ 6:53 pm

    secondo me dicendo ‘meno male che in idaho è legale’ implicitamente non fa bene il suo lavoro.

    perché il sottotesto è che ‘purtroppo in california sì’.

    di nascosto, potrebbe anche andare a sventrare delfini a mani nude per quel che mi riguarda.

  15. Gx
    March 4th, 2012 @ 7:05 pm

    Si, forse hai ragione. non riesco a pensarla proprio chiaramente questa cosa.

  16. [c]*
    March 4th, 2012 @ 9:07 pm

    e comunque il ridicolo sta tutto nel fatto che non venga affrontata e risolta come una questione di principio, ma che vengano pesate illegalità diverse a seconda della percezione delle stesse presso l’opinione pubblica.

    un ragionamento tale può aprire pericolosi varchi. tipo, andarsi a scopar bambine dove è legale, vale?

  17. Gx
    March 5th, 2012 @ 12:47 am

    In che modo andrebbe affrontata come una questione di principio?

  18. [c]*
    March 5th, 2012 @ 12:57 am

    si dovrebbe codificare un criterio che valga per tutti i funzionari pubblici e che non ne faccia una questione caso per caso.

    se lavori per il governo rispetti la legge del tuo paese nel mondo intiero. altrimenti metti a rischio la credibilità delle istituzioni.

    se non ti va, fai un altro lavoro.

    poi lo scoparsi bambine resta deplorevole per tutti gli altri, ma lì è su altro che devi intervenire. purtroppo.

  19. Gx
    March 5th, 2012 @ 1:02 am

    ok
    quando hai detto delle bambine pernsavo dicessi in generale, per tutti.
    Però tipo, anche il limite di 130 in germania?
    quello mi farebbe ridere assai.
    Però si, se ci fosse una legge del genere non ci avrei nulla di nulla da ridire.
    ma in assenza della stessa il pericolo non è di cadere nel moralismo? chiedendo le dimissioni di daniel, per dire.

  20. Gx
    March 5th, 2012 @ 1:04 am

    e comunque no, il ridicolo stà tutto nella foto di Jim Kellog sul sito della Fish and Game

  21. [c]*
    March 5th, 2012 @ 1:11 am

    tanto nel moralismo ci si cade ogni due per tre, perlomeno non ci si cadrebbe a seconda del sentir comune, che quello si segue il moraleggiare più che i princìpi. e si può continuare ad esser a favore della caccia o della droga o del gioco per i cazzi propri senza che si cerchi di stabilire cosa è più grave. che è roba che non se ne esce.

    cioè un conto sono le responsabilità personali, un conto le funzioni pubbliche.

    [strepitosa, quella foto, ahahahaha]

  22. Gx
    March 5th, 2012 @ 1:40 am

    continuo a rimbalzare da un idea all’altra comunque.
    ora penso di nuovo che anche gli incarichi pubblici andrebbero trattati come gli altri. sotto tutti i punti di vista.
    ma io a certe cose non ci arriverò mai..

  23. [c]*
    March 5th, 2012 @ 1:44 am

    non dico gli impieghi pubblici. parlo dei funzionari. quelli che fanno rispettare le leggi. mica l’impiegato della motorizzazione.

  24. Gx
    March 5th, 2012 @ 1:46 am

    si si, io pure.

leave a reply