le parole al vento

posted on | December 5, 2011 | 3 comments

le considerazioni che si fanno spesso sui prezzi dei consumi negli stati uniti rispetto ai nostri non hanno alcun significato. i prezzi qui sono indicati tutti al netto delle tasse. che cambiano da stato a stato, anche non di poco.

cioè, non è che si debba semplicemente aggiungere l’iva, come diremmo noi, ma dovete anche tener presente il posto in cui state, ’cause le sales taxes sono la sommatoria di imposte sia statali [dei singoli stati] che locali.

[sì, io sono odioso, ma non avete idea di quel che mi scrive la gggente]

  1. coi ricchi
  2. big tobacco rulez
  3. nada che declarar
  4. sanità iuessei, debunking
  5. nessuno citi voltaire

comments

3 responses to “le parole al vento”

  1. pbm
    December 5th, 2011 @ 10:08 am

    but se compri onlain da un altro stato non hai nessuna sales tax; spesso trovi scritto in minuscolo cose tipo “WY AL and VT add sales tax” perché gli shipping plants sono appunto in WY, AL e VT.

  2. [c]*
    December 5th, 2011 @ 3:56 pm

    eh, spesso, ma mica sempre. per quello ha poco senso un raffronto assoluto.

    per dire, alla fine il kindle in italia costa meno che qui, a prescindere. al netto dell’iva poi, che loro non pagherebbero, gli converrebbe ancor di più.

  3. pbm
    December 7th, 2011 @ 10:44 am

    una dritta per chi un domani leggerà questo post ed i commenti: state attenti alle offerte. tipo in NH non ci sono sales tax. in NY nel 2008 non c’erano sui vestiti, e così via.

leave a reply