blu oltremare

posted on | March 10, 2011 | 3 comments

era il maggio del 2002 quando un referendum ha avallato la riforma costituzionale richiesta dall’allora presidente tunisino, ben ali [una riforma che fra le altre cose ha rafforzato la relazione tra potere esecutivo e potere legislativo]. tale riforma gli ha permesso, a suo tempo, di concorrere per altri due mandati. la costituzione precedente glielo impediva. fu una riforma davvero tempestiva. nell’ottobre 2004 ben ali ottenne il quarto mandato.

la genesi di quel referendum e di quella riforma fu assai particolare e l’ho vissuta in prima persona, ospite di amici a soliman, una sorta di lido abusivo di tunisi. gli almeno due quotidiani in lingua francese che capitava sfogliassimo di tanto in tanto, differivano dal corrispondente in arabo per pagine e pagine di pubblicità. ci spiegarono che erano gli appelli dei comitati degli amici del presidente, pagati profumatamente, spesso a riempire l’intiera prima pagina.

gli chiedevano di restare, proclamavano la vicinanza ed il volere del popolo. indipendenti o sedicenti tali, usavano soldi propri, si firmavan cittadini per la democrazia che non potevan più tacere di fronte alla paventata sventura.

proprio in quei giorni bel alì, a malincuore, come mi tradussero gli amici, accettò tale richiesta. e rimase. ma si doveva riscriver la costituzione, prima.

la si riscrisse in pochi mesi.

c’era un sinistro e surreale sfondo sulle strade di quella tunisia, sulla sgangherata strada che portava da slimàn a tunisi, piena di buche e soldati e poliziotti e spie dei soldati e spie dei poliziotti. erano i cartelloni pubblicitari con il viso grande di ben alì. e la scritta resta, presidente. noi perlomeno ci siam risparmiati il viso. ma l’appello, silvio, resisti, no. ed è lo stesso tipo di sinistro e surreale e deprimente e deprivante sfondo.

  1. il disfacimento del paese
  2. fotocopiami questo!
  3. nemmeno troppo fra le righe
  4. ma dove cazzo state guardando?
  5. giusto o no, è

comments

3 responses to “blu oltremare”

  1. marco
    March 10th, 2011 @ 4:26 pm

    quanto hascritto mi fa venire i brividi, ma non ho capito se di paura o di speranzoso piacere (o entrambi…).
    nel mio personalissimo cartellino (cit.) è uno dei tuoi post più belli.

  2. el-sibe
    March 10th, 2011 @ 9:07 pm

    bel post

  3. Strength Through Purity, Purity Through Faith - Kromeboy
    March 22nd, 2011 @ 1:02 pm

    […] fa notare Cristiano Valli, questo genere di propaganda si adatta meglio alla sponda sud del mediterraneo, in quei paesi dove, per altro, le cose non stanno andando esattamente benissimo per gli uomini al […]

leave a reply