sciacquarsi i panni in po

posted on | May 11, 2010 | 11 comments

ieri ho imparato una parola nuova. che l’ultima volta che mi era capitato saranno stati ancora gli anni ottanta verso la fine e la parola era brobdingnagiana [magari è solo che non ne imparo, mica che le so tutte].

la parola nuova che ho imparato è allea che è il nome [credo] della parte di strada che sta fra due controviali ed è ‘sì desueta [la parola] che a trovarne cenno si fa fatica pure alla sormani [la biblioteca]. almeno, io.

ciononostante ieri la provincia pavese sbatteva con noncuranza l’allea proprio in prima pagina ed a me che non sapevo che cosa voleva dire mi ha chiamato un signore e mi ha gridato ignorante ad alta voce dentro alla cornetta.

se volete raccontarlo ad uno di manattan, io la tradurrei con avenue.

[no, lo dico ché è pieno di gente che legge sia qui che il niuiorcher]

  1. in breve
  2. sgrunt
  3. non ci sono più i regimi di una volta
  4. per dire
  5. fenomenologia di una fetta

comments

11 responses to “sciacquarsi i panni in po”

  1. ossipossi
    May 11th, 2010 @ 1:02 pm

    Ecco cos’era! ché ad Angera (Lago Maggiore) sentivo dire: “sotto la Lea”, o “sotto l’alea”, per dire un pezzetto di lungolago, che mi pensavo che fosse un albero vecchio che chiamavano Lea (nome proprio) o alea (nome comune), tipo ippocastano, o betulla, ma… improvvisamente ho capito! viene dal francese allèe, come mi conferma gugol immagini. Adesso però torno a sprofondarmi nella lettura del mio amato niuiorcher

  2. marco
    May 11th, 2010 @ 1:02 pm

    la provincia pavese ha usato la parola “allea” con disinvoltura perchè in parecchi comuni di quella zona c’è nella toponomastica una via che si intitola “Allea comunale” e quindi è rimasta nell’uso quotidiano la parola incriminata…credo…

  3. davide - equazioni
    May 11th, 2010 @ 1:24 pm

    avrei detto che a manattan si dicesse Alley ma la garzanti mi dice che non si traduce allea ma vicolo o vialetto…

  4. L'Alessia
    May 11th, 2010 @ 1:30 pm

    Va beh e brobdignagiana cosa vuol dire?

  5. ossipossi
    May 11th, 2010 @ 1:52 pm

    da lettore del niud-iorcher faccio i complimenti @davide

  6. lachiara
    May 11th, 2010 @ 4:08 pm

    detto questo, cos’è la ”brobdignagiana”?

  7. [c]*
    May 11th, 2010 @ 4:16 pm

    ma l’alessia&lachiara, una ricerca su internet non ce la fate a farla?

  8. L'Alessia
    May 11th, 2010 @ 4:27 pm

    Si, ma se ce lo dici te è più bello.

  9. lachiara
    May 11th, 2010 @ 4:31 pm

    a ma ecco perché, l’hai scritto sbagliato…

  10. [c]*
    May 11th, 2010 @ 4:41 pm

    si la avevo scritta all’italiana che in effetti era frutto di un adattamento scolastico. però si trova nei due modi…

  11. mauro
    May 12th, 2010 @ 11:30 am

    e se poi c’e’ alle (in crucchiland), allée (mangiarane) e alley (tin pan), allea e’ un po’ tra via emilia e il west, tra sant’anna pelago e tucson, tra sesto san giovanni e pankow.

leave a reply