è la matematica, bellezza

come mi è già capitato di raccontare, qui le economie locali funzionano un po’ come a monopoli. si costruiscono più case, il banco incassa più soldi, si costruiscono gli alberghi e tutto funziona al meglio perlomeno finché troppe persone non iniziano a saltare un turno. e così mentre a san francisco si respira ‘aria di […]

uss harvey milk

settimana scorsa harvey milk avrebbe compiuto ottantadue anni. sono stato alle celebrazioni sabato, a castro. mercatino di quartiere e poi sobria marcia fino dove un tempo c’era castro camera, il suo negozio, proprio sotto all’ufficio da cui condusse la campagna per essere eletto supervisor di san francisco. commemorazione senza retorica di cui colpivano la gratitudine, […]

sono pazzi questi coreani

san francisco è una città in cui la preoccupazione di non offender o giudicare nessuno mai sfiora constantemente e ripetutamente il ridicolo. così leggendo i racconti di quel che è successo all’oikos university di oakland mi son piuttosto stupito nel rendermi conto che i coreani vengono fin sfacciatamente ritenuti nella migliore delle ipotesi dei picchiatelli, […]

bang-bang

stavo mettendomi in pari con il caso di trayvon martin e mi sono studiato un po’ delle leggi della florida. the gunshine state come lo chiamano qui ad ovest. oltre alla famigerata stand your ground law che nei fatti consente una gigantesca discrezionalità nel determinare cosa sia legittima difesa e cosa no, la legislazione sulle […]

tutto un riannodare

payton manning alla fine ha scelto i denver broncos. quindi tebow, quello che prega e che anche se quest’anno ha fatto un miracolo non si è ancora capito se è bravo a giocare al fu’bbol o no, è finito a fare la riserva a new york. il fatto è che in attesa che si capisca […]

mica solo in italia

ross mirkarimi è un avvocato che si è occupato di diritti civili e di antiproibizionismo. è uno dei fondatori del green party della california ed è stato manager della campagna presidenziale di ralph nader. insomma, nel modo naif che abbiamo in italia per giudicare le persone, uno dei buoni. alla vigilia del suo insediamento nell’ufficio […]

the choice?

peyton manning è uno dei più forti quarterback della storia del fuutboll professionistico. ha trentasei anni ed ha saltato l’ultima stagione perché dopo essersi rotto il collo gli hanno fuso due vertebre assieme [non so mica come funziona la fusione di due vertebre, magari è solo figurata. ma il nome della procedura risulta comunque piuttosto […]

le parole che non vi ho detto

sto imparando delle robe sulla lingua che parlano qui. che la prima è che formalmente, all’incontrario che in italia, le parole che arrivano dall’estero devono avere anche il plurale come nella loro lingua di origine. e così l’altro giorno sul chronicle un tizio ha scoperto che il plurale di toyota prius è prii. poi ho […]

sono ancora lì che si fanno gli esempi

il presidente della commissione ‘fish & game’ della california che si occupa di conservazione della fauna selvatica se la ride qui sopra con un puma stecchito. si chiama daniel richards e dopo che hanno visto questa foto gli hanno chiesto di dimettersi e lui con garbo ha risposto qualcosa del tipo ma siete deficenti? io […]

il terzo inning

pare che nel beisbol son tutti ciuchi. che forse è per farselo piacere.

“i bianchi sono diavoli creati da uno scienziato pazzo”

è uscito un libro che racconta la incredibile storia della your black muslim bakery di ocland. l’omicidio di un giornalista avvenuto nel duemilasette è insieme il pretesto e l’occasione per ripercorrere una trama in cui diritti civili e fanatismo religioso son difficili da separare. tutto inizia nel primo dopoguerra a detroit, dove le origini della […]

« torna indietroleggi ancora »