giurisdizioni&straniamenti

[milano, interno notte, 5:48 a.m.] centrale operativa polizia locale, mi dica buongiorno, c’è un antifurto che suona ormai ininterrottamente da cinque/sei ore, qui auto o appartamento? eh, boh, non si vede. suona si ma noi possiamo intervenire solo per gli antifurti delle auto, se no deve chiamare il 113 beh, magari loro hanno da fare […]

compratori di case, vil razza dannata

quale è la parte di no agenzie che non si capisce? se a quel prezzo compro un bilocale in porta vercellina, perché non compri un bilocale in porta vercellina invece che venire a rompermi i coglioni alle nove di sabato mattina? hai quasi quarant’anni, divorziato, due figli. perché ti umili facendoti accompagnare da mamma e […]

genio toscano

oggi cazzeggiavo su frenfi e mi è tornato in mente quel giorno che sono andato in un ristorante in toscana e c’era un primo min 2 persone ed io ho chiesto due porzioni ed hanno detto eh, no, mica si può. come no? eh, facessero tutti così. eh, facessero tutti così?

ma come cazzo si fa?

davvero. voglio conoscere tutto di quell’attimo, di quell’istante in cui stai lavorando ad una esercitazione e ti salta in mente di travestire delle persone da ‘zingare’. a cosa serve? c’è da travestirsi per una esercitazione? durante le emergenze i ladri son riconoscibili dai vestiti? e come la travesti una persona da zingara se non coi […]

un grande paese

grazie alla chiara che l’ha scattata e poi me la ha mandata.

cose che succedono

Robert Crumb [consiglio il fantastico film di Terry Zwigoff su di lui], vive da anni nel sud della Francia e per la prima volta in 40 anni ha fatto una mostra a Parigi nella galleria della moglie di Mattotti. Ebbene. Non è mai venuto in Italia, però sarà l’8 luglio all’Ameno blues festival per suonare […]

i famosi tagli alla cultura

‘è una mostra sull’unità d’italia, l’arabo non c’entra nulla’. così un consigliere armato di taglierino ha fatto irruzione alla mostra ed ha eliminato ogni scritta in arabo. s’ignora la sorte riservata ai numeri.

duemilasettecentosettesecondi

ieri mattina ero in lunga attesa. nel mentre, i due tizi della foto sono rimasti lì trentatre minuti. e qualche secondo. facevano il passo della formica ma mica quello di unduetrestella. proprio quello della formica. non si percepiva un vero movimento, era più una sorta di tremore che li spostava avanti pianissimo ed all’unisono. un […]

le amministrative a paperopoli

fin nelle nelle storie di carl barcs, si son viste campagne elettorali più credibili. qui volan le cazzate che nemmeno filo sganga [che poi, vabbè, era di scarpa].

il buon cittadino

ieri ero lì lì per prelevare che mi son’accorto che sopra l’apposita fessura ci avevano appiccicato un coso che pareva uscito da un ovetto nemmeno della chinder. un ovetto tarocco. e c’era pure della colla fresca che sporgeva. cacchio ma è schimming mi son detto. ed ho chiamato la pula. scusi non ho capito dicevo […]

vengono qui, pungono le nostre donne […]

la pretestuosità stronza nello spazio. una pagina intiera de “La Provincia di Como” di oggi è dedicata agli sconfinamenti oltrefrontiera delle zanze locali. “Un passo formale delle autorità sanitarie di oltrefrontiera ha richiamato l’attenzione sugli sciami che entrano nel territorio della confederazione da Sud, dunque dal nostro territorio, e che rendono vane le disinfestazioni ticinesi” […]

leggi ancora »